domenica 21 agosto 2016

Assunzione di personale a DeltaWeb e Cadf: link ai bandi

Pubblichiamo di seguito i link per visionare i bandi di concorso emessi da DeltaWeb e Cadf. Scadenze fissate per il 16 settembre (DeltaWeb) e il 30 agosto (Cadf).

In un periodo di crisi e disoccupazione gli avvisi di concorsi pubblici devono avere il massimo risalto.

Passate parola!

Si rende noto che Delta Web S.p.A. intende procedere all’assunzione di un “Addetto alle Attività Tecniche NOC” – 4° livello del C.C.N.L. Telecomunicazioni: http://goo.gl/RuiK3u



Mentre Cadf: http://trasparenza.cadf.it/trasparenza/bandi-di-concorso/


venerdì 12 agosto 2016

I lavori pubblici a Codigoro: l'intervento di CNA e la nostra interrogazione in merito

Sul Resto del Carlino di ieri è uscito il seguente articolo:

Inoltre al Consiglio Comunale del 26 luglio scorso abbiamo presentato la seguente interrogazione, incentrata principalmente sulle varianti in corso d'opera, ma con un chiaro riferimento agli incarichi affidati alle ditte provenienti da fuori Codigoro e molto spesso perfino da fuori della Provincia di Ferrara. 


L'intervento della Presidente Enrica Mantovani ci trova pienamente d'accordo, infatti se ricorderete anche durante la campagna elettorale eravamo stati chiari su questo punto:


Inoltre anche in passato il tema degli affidamenti diretti è stato sollevato più volte, per cui vi terremo aggiornati sia sugli appalti sia sugli affidamenti inferiori ai 40.000€.

domenica 31 luglio 2016

Comunicato stampa "Annunciamo il referendum sul Palazzetto dello Sport"

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa integrale consegnato ai giornalisti durante la conferenza stampa di ieri. In calce trovate anche un facsimile della scheda elettorale (il quesito ovviamente è solo ipotetico al momento) e le foto dei nostri 4 consiglieri.

Il MoVimento 5 Stelle promuove da sempre la democrazia partecipata ed il referendum è uno strumento che permette a tutte le persone di esprimersi in merito ad un determinato provvedimento, che esula dalle convinzioni politiche tradizionali. Annunciamo quindi che promuoveremo un referendum popolare sul progetto della cosiddetta “Cittadella dello Sport” ed inviteremo i cittadini a votare compatti per il NO alla demolizione della struttura, così da poter ragionare in maniera ampia e condivisa sull'intero progetto, senza ovviamente avere posizioni preconcette.
Abbiamo atteso di conoscere l'atteggiamento della nuova Amministrazione riguardo al Palazzetto dello Sport. All'ultimo Consiglio Comunale però è emersa chiaramente la volontà di procedere velocemente all'approvazione del progetto definitivo, che comporterà la demolizione della struttura. Noi non siamo tecnici, ma diversi professionisti di Codigoro, esperti nel settore, ci hanno illustrato alternative differenti che prevedano un minore dispendio di risorse tramite la ristrutturazione dell'immobile esistente. 
A nostro avviso quando ci sono due posizioni così diverse relative ad un provvedimento importante e dispendioso (l'intero progetto si aggira intorno ai 2.550.000€ previsti), è necessario aprire un dibattito democratico e dare la parola ai cittadini, anche perché si tratta di un cambiamento notevole per il nostro Comune in ambito ludico e sportivo. Dopo due incontri con il Segretario Comunale Dott. Francesco Montemurro abbiamo verificato come lo Statuto Comunale consenta di indire un referendum consultivo su questo provvedimento. 
L'iter prevede la raccolta di 1000 (mille) firme fra i cittadini residenti nel Comune di Codigoro e ci stiamo attivando per completare i moduli assieme all'Ufficio Elettorale. Inoltre il Segretario ci ha informato che dovrà essere approvato un apposito regolamento per il referendum, per queste ragioni al momento annunciamo la nostra intenzione di portare avanti questa istanza ed appena i moduli saranno pronti incominceremo a raccogliere le firme. 
Ci teniamo a precisare che la nostra posizione non è contraria alla Cittadella dello Sport ma, come abbiamo detto in Consiglio Comunale, non accettiamo l'impossibilità di discutere progetti alternativi e magari meno dispendiosi rispetto alla demolizione di un edificio che detiene un valore storico e affettivo per moltissimi codigoresi. Inoltre come ci ha spiegato Francesca Santarella, l'ingegnere Elio Segala, che ha progettato il Palazzetto, ha un rilievo importante nel campo dell'archeologia industriale, visto che lo stesso ingegnere ha progettato anche il magazzino a copertura parabolica vicino al Porto di Ravenna. 
Concludiamo dando la massima disponibilità a tutte le forze politiche che vorranno unirsi a noi nella raccolta delle firme ed anticipiamo fin da subito che intraprenderemo tutte le azioni necessarie per creare momenti di confronto fra tecnici, amministratori e cittadini, in modo che le ragioni del SÌ e quelle del NO possano essere approfondite a pieno. 

MoVimento 5 Stelle Codigoro


venerdì 29 luglio 2016

Concorsi al CADF: tutte le info

Avviso dal sito del CADF per due concorsi: 
"2 avvisi di selezione del personale relativi alle seguenti posizioni: n. 1 Addetto all'educazione ambientale 4° livello; n. 1 Operaio Esperto Elettromeccanico 4° livello. Il termine per la presentazione delle domande è il 30/08/2016 ore 13,00." 

Info: http://trasparenza.cadf.it/trasparenza/bandi-di-concorso/


lunedì 25 luglio 2016

OdG del prossimo Consiglio Comunale


lunedì 11 luglio 2016

Sognando una biblioteca on line con le tesi dei Codigoresi

Questo è un estratto della DETERMINAZIONE N. 247 DEL 23/06/2016.

Ovvero : "BIBLIOTECA COMUNALE "G.BASSANI". PUBBLICAZIONE TESI DI LAUREA “L’ANTICA CHIESA DI S. MARTINO” DI BEATRICE MENEGATTI. COTTIMO FIDUCIARIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE . AGGIUDICAZIONE"

Si tratta della aggiudicazione per la stampa della Tesi di Beatrice Menegatti sulla nostra antica chiesa (bellissimo ed esaustivo documento). Il mio sogno era quello di pubblicarla online gratuitamente, purtroppo non ci sono riuscito. Ora il comune spende 2800 Euro solo per stamparla (il fornitore è una ditta di Roma). Ovviamente le mie informazioni sono limitate al documento n.247, dunque non posso sapere tanto di più (devo reperire la det.185 dove si parla del numero di copie da stampare), ad ogni modo è secondo me un peccato, queste info dovrebbero essere fruibili gratuitamente da tutti i Codigoresi , è la nostra storia. Anche il costo mi sembra elevato. Comunque a voi i giudizi o, se ne sapete di più, i commenti. 

Con l'occasione ricordo a tutti l' importanza dell'Albo Pretorio, strumento di trasparenza e libertà.

Post di Gianluca Finotelli: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10157052154650532&set=a.10150252605135532.478342.532550531&type=3&theater